Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_skopje

Eventi della Settimana della cucina italiana

Data:

08/12/2017


Eventi della Settimana della cucina italiana

“Cucina e vino di qualità”: eccolo, in sintesi, il programma della “Settimana della cucina italiana” che, dal 20 al 26 novembre, si è svolta a Skopje e in altre città macedoni, in contemporanea con oltre 100 rappresentanze diplomatiche italiane in tutto il mondo. La cucina italiana non come semplice abitudine alimentare, ma come tratto distintivo del “vivere all’italiana” che mette al centro i valori della qualità, della sostenibilità, della cultura, della sicurezza alimentare, del diritto al cibo, dell’educazione, dell’identità, del territorio, della biodiversità.

Il contributo principale in termini creativi e qualitativi al programma della Settimana della Cucina Italiana a Skopje è venuto certamente dalla Chef italiana Caterina Ceraudo, ospite dell’Ambasciata da mercoledì 22 novembre a domenica 26. La Ceraudo, giovane donna del crotonese, lavora nel ristorante di famiglia ("Dattilo"), il quale si fregia di una "Stella Michelin" dal 2011. Una tenuta e una azienda famigliare note anche per la produzione di vini eccellenti e pluripremiati, alla cui produzione sovrintende anche la stessa Caterina, che ha una specializzazione in enologia (ottenuta a Pisa nel 2011) ed ha frequentato la Scuola di Alta Formazione di Niko Romito a Castel di Sangro. Per il 2017 Caterina Ceraudo è stata anche premiata come "Migliore chef donna Michelin" ("Identità Golose" l'aveva insignita del premio come migliore chef donna nel 2016). La scelta di uno Chef donna, in un ambiente professionale dominato da figure maschili, molto giovane, proveniente dal Sud d'Italia e particolarmente legato al tema del territorio, della produzione organica e del vino, il quale era alla base di questa edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, ha saputo rappresentare un'eccellente combinazione di fattori di successo sia sul piano dei contenuti, sia sul piano della comunicazione.

Passando al dettaglio delle attività, la Settimana della Cucina è stata inaugurata con un evento aperto al pubblico, che ha suscitato forte curiosità e un'allegra partecipazione di tanti cittadini comuni, in particolare giovani, che hanno affollato un noto locale del centro di Skopje dove, nella serata di lunedì 20 novembre, sono stati offerti aperitivi preparati all'italiana, con le bevande e gli stuzzichini più popolari della nostra tradizione. La visione del video "Il Quinto Elemento" curato dall'ICE e un breve discorso dell’Ambasciatore hanno lanciato le parole d'ordine della Settimana della Cucina (qualità, salute, biodiversità, sicurezza alimentare, sostenibilità, diritto all'alimentazione) e presentato gli eventi che sarebbero seguiti i giorni successivi.

E’ stato anche organizzato un incontro con i bambini della classe di italiano della Scuola elementare di Skopje "Kocho Racin" (una delle sei scuole elementari macedoni dove si insegna italiano grazie ai fondi della DGSP), dove la lezione di lingua italiana, per quel giorno, è stata intitolata "Parla come mangi!" e dedicata ad attività di gioco-apprendimento sui temi del cibo e della cultura italiana del "saper mangiare", grazie alla collaborazione dei docenti dell'Istituto Dante Alighieri, con il concorso della direzione scolastica. Con l'occasione, la Dante Alighieri ha potuto anche sottoscrivere il nuovo accordo, valevole per l'anno scolastico in corso, che garantisce la prosecuzione dell’attività di insegnamento della lingua italiana in questa importante scuola del centro di Skopje. Analoghe lezioni dedicate al cibo sono state organizzate anche in altre due scuole elementari della città la "Pestalozzi" e la "Karpos". Un incontro speciale lo hanno avuto i bambini della “NOVA International Schools” la maggiore scuola internazionale del Paese, quando hanno ricevuto la visita della Chef Caterina Ceraudo, che ha saputo intrattenerli e incuriosirli con maestria e simpatia, insistendo soprattutto sui temi della qualità e salubrità del cibo.

Due eventi culturali aperti al pubblico e legati in particolare al vino sono stati organizzati per le serate del 22 e 23 novembre. Il primo ha colmato ben oltre il limite dei posti disponibili un centralissimo Caffè Letterario di Skopje, nel quale si è svolta una serata di reading di poesie italiane (con traduzione lirica in macedone) e di canzoni italiane dal vivo, interpretate da un gruppo di giovani musicisti locali, dal titolo "Il vino è la poesia della terra", celebre definizione di Mario Soldati. Poesie e canzoni, ovviamente, incentrate sui temi del bere e del mangiare "all'italiana". La serata successiva ha visto invece un pubblico di circa 80 persone assistere alla proiezione del film "Vino dentro", divertente commedia-thriller italiana in cui il vino è il vero protagonista dell'intreccio, nella versione originale sottotitolata in lingua macedone, grazie alla collaborazione dell'Istituto Dante Alighieri e della Delegazione UE. Al film è seguito un animato dibattito.

Il 24 novembre si è avuta la partecipazione della Chef Caterina Ceraudo alla popolare trasmissione televisiva "Utrinska na Telma" (il programma del mattino del canale Telma TV, fortemente seguito in tutta la Macedonia), con una divertente intervista in diretta che ha ripercorso i fattori di successo della cucina italiana (semplicità e, al contempo, ricchezza, importanza delle materie prime, legame col territorio, genuinità) e durante la quale l’Ambasciatore ha potuto presentare al pubblico televisivo le finalità della Settimana della Cucina italiana nel Mondo. Caterina Ceraudo e' stata intervistata anche dalla più importante rivista di costume in Macedonia, il periodico "Portret", una testata che qui fa tendenza in ogni settore del vivere sociale e culturale.

Nella stessa giornata si è anche svolto, nel tardo pomeriggio, una "masterclass" sul vino italiano dedicato agli operatori del settore, organizzato in collaborazione con l'ICE di Skopje. L'evento ha raccolto circa 40 esponenti del mondo dell'importazione, della distribuzione e della vendita al dettaglio del vino, allargandosi anche al settore della ristorazione di qualità, ed è stato condotto dal più noto enologo e sommelier della Macedonia, il quale ha presentato sei vini italiani pronti per la commercializzazione sul mercato macedone (due del Nord Italia, due del Centro e due del Sud), suggerendo anche le modalità di accoppiamento con il cibo, anch'esso ispirato alla tradizione gastronomica italiana. Il riscontro degli operatori è stato eccellente, non solo per il numero dei partecipanti, ma soprattutto per l'apprezzamento che essi hanno dimostrato nei confronti dei vini italiani oggetto dell'evento promozionale.

La serata di sabato 25 novembre ha idealmente chiuso il programma di eventi, con il pranzo di gala "firmato" dalla Chef Caterina Ceraudo e offerto dall'Ambasciata ai rappresentanti istituzionali e ai protagonisti della vita economica e culturale della Macedonia, nonché' ai principali imprenditori italiani qui presenti. Presenti, tra gli altri, il Presidente del Parlamento Talat Xhaferi, il Ministro della Cultura Robert Alagjozovski, il Governatore della Banca Centrale Dimitar Bogov, l'Arcivescovo della Chiesa ortodossa macedone, Stefan, ed il Rettore dell’Università "SS. Cirillo e Metodio" di Skopje, Nikola Jankulovski, oltre ai direttori di tutte le principali istituzioni culturali (musei, teatri lirici e di prosa, filarmonica, accademie e università), del mondo dei media e dell'industria. Dopo una breve apparizione in diretta sul canale televisivo "Telma", l’Ambasciatore ha aperto la serata con un intervento, annunciato dalla apprezzatissima proiezione del video "Il quinto elemento", con il quale ha ancora una volta ribadito i messaggi caratterizzanti della Settimana della Cucina italiana e le finalità di questa iniziativa, che coinvolge tutta la rete diplomatica italiana a livello globale. Una serata di grande successo, chiusasi con la presentazione agli ospiti della Chef Caterina Caraudo, che ha riscosso enorme apprezzamento non solo per la straordinaria qualità delle pietanze servite, ma anche per la freschezza, la spontaneità e la simpatia con cui si è rivolta ai presenti.

Sullo sfondo di questi numerosi eventi, che hanno spaziato dalle suggestioni puramente culturali alle finalità più propriamente promozionali, la settimana è stata caratterizzata da due grandi iniziative permanenti, ambedue organizzate a cura dell'ICE di Skopje: la promozione di prodotti italiani nella catena di supermercati TINEX (una delle maggiori del Paese), che ha riguardato non solo Skopje ma anche le città di Bitola, Kumanovo, Stip e Tetovo, con l'offerta di enogastronomia italiana a prezzi scontati, accompagnata dall'omaggio di gadget contrassegnati con il marchio "The Extraordinary Italian Taste"; l'offerta di menù italiani a prezzo fisso in sei tra i più rinomati ristoranti di Skopje, i quali hanno proposto ai propri ospiti una scelta di portate rappresentative della tradizione italiana, preparate secondo le ricette tradizionali e con un livello qualitativo controllato. Il tutto accompagnato, anche in questo caso, dal marchio "The extraordinary Italian Taste", il quale ha caratterizzato la strategia di comunicazione di tutta la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo in Macedonia, raggiungendo livelli di diffusione virale specialmente nei social network e un livello di visibilità senza precedenti nella città di Skopje.

Gli eventi aperti al pubblico della Settimana della Cucina anno avuto un successo di pubblico davvero fuori dell'ordinario e hanno saputo richiamare e coinvolgere molte persone non rientranti nelle consuete cerchie che gravitano intorno alle attività dell'Ambasciata. Il successo degli eventi è stato possibile grazie alla determinante collaborazione dell'Ufficio ICE, dell’Istituto Dante Alighieri, dei docenti del Dipartimento di Italianistica dell'Universita' "Ss. Cirillo e Metodio" di Skopje e di alcuni partner privati che hanno dato il loro supporto in varie forme.

 

https://www.youtube.com/watch?v=SUmmtUd_sGE

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/posts/1381282788660667

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/posts/1381273198661626

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/posts/1381267745328838

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/posts/1379032105552402

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/posts/1388339241288355

 

 

 


248